Maturità, si cambia di nuovo: via le buste, torna il tema storico

Non ci saranno più le buste per l'orale alla prova di maturità

ACQUISTI

Il ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti, ha annunciato un nuovo cambiamento per gli esami di maturità di quest’anno, con il ritorno del tema di Storia e l’esclusione delle buste per l’orale, introdotte lo scorso anno dal primo Governo Conte. Il ministro ha spiegato che l’esame non deve essere una lotteria: “Basta stress per gli esami, non ci saranno le buste”, ha dichiarato Fioramonti. Il decreto Maturità è stato firmato dal ministro ed è passato in Consiglio dei ministri, diventando ufficiale già per il prossimo giugno 2020, quando inizieranno gli esami di maturità. Le buste erano state introdotte dall’ex ministro, Marco Bussetti, mentre ora si tornerà alla versione precedente.

“Non ci devono essere trabocchetti”, ha detto il ministro durante un’intervista a Skuola.net, in riferimento alle buste per l’esame orale, che evidentemente non erano piaciute a Fioramonti, quando vennero introdotte lo scorso anno e che ora verranno tolte.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img