Grillo: “Bisogna sostenere Di Maio, non sostituirlo”

Grillo ha dichiarato di supportare il capo politico del Movimento 5 Stelle

ACQUISTI

Il fondatore del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, è a Roma, per fronteggiare la crisi che ha colpito il capo politico Di Maio, dopo il voto su Rousseau, che ha smentito la sua linea per le elezioni regionali. Il M5S dovrà così presentarsi alle elezioni in Emilia Romagna e Calabria il prossimo 26 gennaio, contrariamente a quanto proposto da Di Maio, che avrebbe voluto arrivare a marzo senza andare ad elezioni.

La notizia dell’arrivo a Roma di Beppe Grillo aveva fatto ipotizzare una messa in discussione del capo politico, con alcuni esponenti vicini al fondatore, come Roberta Lombardi, che hanno proposto un “direttorio” come era anni fa, evitando il ruolo di uomo solo al comando del M5S. Oggi Grillo ha incontrato Di Maio ed ai cronisti ha riferito che il capo politico del M5S va sostenuto e non sostituito, dando così la garanzia di continuità per questo modello di movimento.

“Gli darò una mano”, ha detto Grillo, sottolineando come un suo ritorno in prima linea potrebbe essere probabile nei prossimi mesi, per fronteggiare la crisi del Movimento 5 Stelle, non solo nei sondaggi ma anche nelle ultime elezioni.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img