Black Friday, consegne a rischio per lo sciopero

Uno sciopero di 16 ore da giovedì rischia di rovinare il Black Friday nelle sedi piemontesi di Amazon

ACQUISTI

Il Black Friday di Amazon potrebbe essere a rischio, con i lavoratori che hanno indetto uno sciopero nelle sedi di Torino e Cuneo, mettendo a rischio le consegne più rapide per gli acquisti effettuati nell’ultimo venerdì di novembre, come è solita essere la giornata dedicata ai grandi sconti, che viene effettuata una volta l’anno. Per l’attesa che c’è sul Black Friday anche in Italia, lo sciopero rischia di andare a penalizzare molti acquirenti che presumibilmente faranno acquisti nella giornata di venerdì 29 novembre.

Le sedi di Amazon coinvolte sono quelle di Brandizzo, in provincia di Torino, e quella di Marlene, in provincia di Cuneo. I lavoratori denunciano i “carichi di lavoro estenuanti”, oltre alla richiesta di più sicurezza sul lavoro.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img