Maxi operazione contro la spaccio di droga a Roma

Maxi operazione che ha portato a 51 misure cautelari a Roma

ACQUISTI

Una maxi operazione scattata all’alba contro un’organizzazione legata alla droga a Roma, la quale comprendeva anche una “batteria” di persone che erano utilizzate per picchiare chi non pagava. L’indagine è stata denominata “Grande Raccordo Criminale” ed ha visti impiegati oltre 400 agenti della Guardia di Finanza, i quali sono stati ringraziati anche da Michele Prestipino, procuratore aggiunto di Roma. “Noi operiamo su alcuni multilivelli, che vanno dai canali di importazione alle piazze di spaccio – ha detto Prestipino durante la conferenza stampa – questa indagine è basata su questi multilivelli ed è trasversale, perché ci consente di costruire e svelare un pezzo di organizzazione”.

L’organizzazione riforniva tutta Roma, con 51 arresti di persone che erano legate al sistema. Tra gli indagati c’era anche Fabrizio Piscitelli, l’ultras della Lazio che è stato ucciso lo scorso 7 agosto.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img