Cina: “I politici italiani non aiutino Joshua Wong”. Replica della Farnesina

Tensione tra Cina ed Italia per le questioni legate ad Hong Kong

ACQUISTI

Un duro scontro diplomatico tra Italia e Cina, per la questione legata a Joshua Wong, il leader delle proteste che vanno avanti da settimane e che hanno provocato già diversi scontri con la polizia, con alcune persone colpite da proiettile da alcuni agenti, a causa della confusione generata dagli scontri, che hanno messo in difficoltà anche il sistema delle forze dell’ordine, le quali hanno inasprito la loro condotta nelle ultime settimane, forse su indacazione della stessa Governatrice Carrie Lam, ora a rischio, dopo le elezioni municipali, dove hanno trionfato le opposizioni. La richiesta di dimissioni della governatrice è ancora presente negli attivisti, cosa sempre negata dalla stessa Carrie Lam.

L’ambasciata cinese in Italia ha rilasciato duri commenti contro i politici italiani, a causa di “interferenze” con il caso legato ad Hong Kong. Stessa la posizione della Farnesina, che considera “inaccettabili” questi commenti sulla politica italiana. Nello specifico si cita una videoconferenza che alcuni politici italiani hanno voluto fare con Joshua Wong, cosa che non è piaciuta a Pechino.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bologna zona rossa da giovedì, Ancona da mercoledì

Decise le nuove zone rosse per fronteggiare l'aumento dei casi da coronavirus, come evidenziato anche nel bollettino nazionale di...