Nissan ha cercato di ostacolare l’accordo con Renault

ACQUISTI

Secondo quanto riferito dallo stesso amministratore delegato di Nissan, Hiroto Saikawa, ha spiegato di come si è tentato di rompere l’alleanza con la francese Renault. Ci sarebbe stato un tentativo di golpe da una fazione nazionalista giapponese, che dall’interno avrebbe cercato di sabotare l’accordo, molto vantaggioso per entrambe le aziende. Secondo quanto riportato dall’amministratore delegato, alcune persone all’interno di Nissan avevano idee “conservatrice e radicate”, le quale si erano convinte che la società sarebbe dovuta tornare ai livelli della fine degli anni Novanta.

Questo sistema sarebbe finito dopo la caduta del sistema di potere che era intorno a Ghosn, che è finito agli arresti domiciliari e per questo non ha più una posizione di potere all’interno dell’azienda. L’amministratore delegato è in casrica da circa 12 mesi ed ha dovuto gestire le fasi di turbolenza all’interno dell’azienda.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img