Omicidio Sacchi, Del Grosso: “Non volevo uccidere”

Procedono gli interrogatori sul caso dell'omicidio di Luca Sacchi

ACQUISTI

Emergono i primi dettagli degli interrogatori per l’omicidio di Luca Sacchi, avvenuto a Roma nelle scorse settimane, con Valerio Del Grosso che si è difeso davanti ai Pm, spiegando le sue ragioni e dicendo di non aver mai sparato prima di quella sera, nella quale colpì Sacchi. Nell’inchiesta è finita anche la ragazza di Luca Sacchi, Anastasia, che ora ha l’obbligo di firma dopo che sono stati ritrovati 70mila euro nello zaino, che dovevano servire a comprare della droga.

“Non volevo uccidere nessuno, era la prima volta che tenevo un’arma in mano”, ha dichiarato Valerio Del Grosso. Giovanni Princi ha deciso di avvalersi della facoltà di non rispondere, come ha spiegato il suo legale, Massimo Pineschi.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img