Alan Kurdi, inizia lo sbarco a Messina

Il Viminale ha dato via libera allo sbarco a Messina

ACQUISTI

Dopo alcuni giorni in mare è iniziato lo sbarco della nave Alan Kurdi a Messina, come predisposto dal Viminale nelle ultime ore, il quale con una nota ha reso disponibile il porto di Messina e Pozzallo per le navi Alan Kurdi e Ocean Viking. La Alan Kurdi è la nave dell’Ong tedesca Sea Eye, che aveva a bordo 61 migranti soccorsi a largo della Libia nei giorni scorsi e per i quali chiedeva un porto sicuro. Ora i migranti verranno accolti dalla procedura di riconoscimento e si procederà alla ricollocazione Ue, come previsto dagli accordi raggiunti nei mesi scorsi dal Governo Conte e dal ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

La Commissione europea nella giornata di ieri aveva iniziato le procedure di ricollocazione per i migranti della nave Ocean Viking. Inizialmente Palermo aveva reso disponibile il suo porto per la nave, che è stata poi dirottata verso Messina, considerato porto più vicino.

Polemiche delle opposizioni, con Matteo Salvini che accusa il Governo di lasciare entrare le Ong ed i migranti, rispetto al periodo in cui era ministro dell’Interno.

SEZIONI

Ultime notizie

Il senatore Vitali ci ripensa: non andrà nel gruppo dei “responsabili”.

Il senatore Luigi Vitali ha cambiato la sua posizione rispetto alla serata di ieri, quando era stato annunciato il...