Autonomia, Zaia si appella a Mattarella

Zaia continua a chiedere l'autonomia per il Veneto

ACQUISTI

Il governatore del Veneto, Luca Zaia, si è appellato al capo dello Stato, Sergio Mattarella, per la questione legata all’autonomia regionale, che ora sembra essere passata in secondo piano rispetto alle intenzioni iniziali del Governo Conte bis. “Il Movimento 5 Stelle è inaffidabile, non siamo dei fuorilegge”, ha spiegato Zaia, che chiede l’autonomia regionale per la sua Regione. “Vorrei che la strada verso l’autonomia sia scomberata dagli ostacoli, per questo faccio appello al presidente della Repubblica”, ha dichiarato alla stampa il governatore del Veneto.

“Se il ministro realizzasse quanto abbiamo in mente, potremmo diventare come la Svizzera”, queste le parole di Zaia, che è convinto della bontà della riforma delle autonomie regionali. Durante il primo Governo Conte era stata portata avanti dal ministro Erika Stefani, senza riuscire a trovare la quadra, mentre in questo nuovo esecutivo le interlocuzioni sono portate avanti dal ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, che nelle scorse settimane aveva visto i governatori delle Regioni che hanno fatto richiesta.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img