Roma, la sindaca Raggi toglie incarico a Marione per il caso “vignetta”

Mario Improta non sarà più al fianco della Raggi per il progetto scuole

ACQUISTI

Mario Improta non sarà più dipendente del Comune di Roma, questa la decisione della sindaca Virginia Raggi, dopo le polemiche sulla vignetta che paragonava l’Europa ad Auschwitz, per il caso Brexit. “Marione”, conosciuto nella rete dei social network, da alcuni mesi collaborava con il Comune per dei progetti legati alle scuole, a titolo gratuito. La sindaca avrebbe avvertito il disegnatore con una telefonata, nella quale gli ha comunicato la fine del progetto che li vedeva insieme negli istituti scolastici.

Nella vignetta si vedeva il leader dei conservatori, Boris Johnson, uscire dalla nota insegna del campo di concentramento di Auschwitz, la quale era stata modificata in “Unione Europea”. Dopo le contestazioni da molti utenti nei social network, il caso della vignetta è arrivata anche ai vertici del M5S, che hanno ritenuto di procedere.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img