Arabia Saudita, cinque condanne a morte per il caso Khashoggi

Cinque persone saranno giustiziate per l'omicidio al giornalista

ACQUISTI

Cinque persone sono state condannate a morte in Arabia Saudita per l’assassinio del giornalista Jamal Khashoggi, ad Istanbul lo scorso 2 ottobre 2018. L’annuncio è arrivato attraverso la Procura di Riad. Secondo la sentenza che è stata emessa, altre tre persone sarebbero state condannate a 24 anni di carcere. L’indagine è stata portata avanti dalle Nazioni Unite, con un documento di 100 pagine che è stato inviato alle autorità dell’Arabia Saudita, nel quale si definisce l’omicidio come “esecuzione premeditata e deliberata”.

Secondo Agnes Callamard, relatrice speciale dell’Onu, l’omicidio di Jamal Khashoggi viene definito extragiudiziale, con un tentativo di rapina che va oltre la violazione dei diritti umani ed una possibile tortura che venne effettuata nei suoi confronti.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img