M5S, Fioramonti lascia la maggioranza e passa al gruppo misto

Fioramonti è passato al Gruppo Misto

ACQUISTI

L’ex ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti, dopo essersi dimesso per le note vicende legate alla manovra di bilancio, ha deciso di lasciare il Movimento 5 Stelle ed è passato al Gruppo Misto. Nei giorni scorsi si era dimesso per la mancanza dei fondi richiesta, 3 miliardi di euro, nella manovra approvata per il 2020. Scontro all’interno del Movimento 5 Stelle, con delle voci che parlavano di una possibile creazione di una nuova formazione politica da parte di Fioramonti, vicina al premier Conte, anch’esso più distante dal M5S.

Il premier Conte ha nominato due nuovi ministri nei giorni scorsi per sostituire Fioramonti, Lucia Azzolina per l’Istruzione e Gaetano Manfredi nel nuovo ministero dell’Università e della Ricerca.

“Troppi attacchi”

Questa la posizione di Fioramonti, che accusa il M5S di aver sferrato troppi attacchi mediatici nei suoi confronti dopo le dimissioni in contestazione all’approvazione della manovra di bilancio 2020. “Il M5S mi ha deluso molto”, ha detto Fioramonti ai cronisti.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img