Scontro Governo-Autostrade: “Controlli siano più rapidi”

Scontro tra il Governo e la società Autostrade

ACQUISTI

Dopo la vicenda legata al crollo del soffitto di una parte di galleria sull’A26, il Governo ha inviato una lettera ad Autostrade, società responsabile per la manutenzione stradale sul territorio italiano, chiedendo dei controlli più rapidi. Il Governo chiede dei tempi di intervento più rapidi per la manutenzione stradale ed i controlli di sicurezza sulle strade. Questa mattina ha avuto luogo una riunione straordinaria al ministero delle Infrastrutture, come chiesto dal ministro Paola De Micheli, per fare il punto sulle modalità di manutenzione di Autostrade.

Toti: “Se ne occupi la Regione”

Il Governatore della Liguria, Giovanni Toti, è intervenuto sul tema attaccando indirettamente la società gestita dal gruppo Atlantia: “Basta scherzare o se ne occupi la Regione”, ha dichiarato in giornata, con riferimento anche al Ponte Morandi, tutti eventi che hanno avuto luogo in Liguria.

“Autostrade deve creare un sistema capillare e quotidiano per il controllo e la messa in sicurezza delle strade”, queste le parole del governatore della Liguria, che ha ipotizzato anche un intervento pubblico con la Regione.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img