Libia, il Parlamento turco ha approvato l’intervento militare

La Turchia sosterrà il governo di Al Serraj

ACQUISTI

Il Parlamento turco ha approvato l’intervento militare della Turchia in Libia, come era stato anticipato nelle ultime settimane, dopo che il presidente del Governo di Accordo Nazionale, Al Serraj, ne aveva chiesto ufficialmente l’intervento. Erdogan aveva dato il suo appoggio ad Al Serraj, con il voto di oggi si formalizza l’invio di truppe turche a Tripoli, per cercare di non far entrare le forze di Haftar all’interno della città, dopo oltre 6 mesi di guerra a bassa intensità.

Con l’ingresso della Turchia nella guerra in Libia si cercherà di rafforzare l’esercito del Governo di Accordo Nazionale di Al Serraj, che da mesi chiedeva aiuti militari, anche ai paesi europei. La Turchia è stato l’unico paese a dare l’appoggio richiesto. La mozione è stata votata dai deputati turchi, con 325 voti a favore e 184 contrari. Per ora la Turchia non invierà subito l’esercito, ma inizierà con le strumentazioni e mezzi militari.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img