Caso Gregoretti, Salvini deposita memoria: “Tutto il Governo coinvolto”

Salvini ha depositato la memoria difensiva

ACQUISTI

Oggi era la data attesa per la deposizione della memoria difensiva di Matteo Salvini per il caso legato alla nave Gregoretti, che lo vede accusato dal Tribunale dei Ministri di Catania, il quale ha chiesto l’autorizzazione a procedere al Parlamento. Il caso è simile a quello della Diciotti, quando il leader della Lega era stato accusato di sequestro di persona dal Tribunale dei Ministri di Catania, durante il suo operato come Ministro dell’Interno, autorizzazione poi negata dal Parlamento con i voti contrari del Movimento 5 Stelle.

In questo caso il Movimento 5 Stelle ha affermato che non voterà contro l’autorizzazione a procedere, facendo mancare i voti necessari per concedere l’immunità a Salvini, eletto come senatore. Il centrodestra dovrebbe votare in maniera compatta a favore dell’immunità, mentre le forze di maggioranza per ora hanno dichiarato voto contrario, con Italia Viva che si è riservata di aspettare di valutare le carte.

“Tutto il Governo coinvolto”

Salvini ha spiegato nella memoria difensiva che la decisione fu presa come Governo e che tutti gli altri esponenti della maggioranza ne erano a conoscenza. Nelle scorse settimane il premier Conte aveva dichiarato che la decisione era stata presa solamente dal ministro dell’Interno, anche se si era preso del tempo per valutare i contatti avuti durante il caso legato allo sbarco.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img