Di Maio: “Moderazione in Iraq, priorità lotta all’Isis”

Di Maio si è schierato contro l'Isis

ACQUISTI

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, è intervenuto sulla questione in Iraq, dopo l’attacco degli Stati Uniti che hanno portato all’uccisione del generale Qassem Soleimani nella giornata di ieri. Per il ministro la priorità deve essere quella del contrasto allo Stato Islamico: “L’Europa deve parlare una sola voce, in primavera ci sarà il vertice in Italia della coalizione anti-Daesh”, ha spiegato Di Maio, sottolineando come la lotta all’Isis sia il principale problema da fronteggiare a livello militare.

“Abbiamo già perso alcuni dei nostri militari ed altri sono rimasti feriti nel combattimento contro Daesh. Gli uomini e le donne in uniforme rischiano la vita ogni giorno per garantire la nostra sicurezza. Dall’Italia abbiamo lanciato un appello per il dialogo e la soluzione politica dei conflitti”, ha detto il ministro degli Esteri, citando il discorso dell’alto rappresentante dell’Unione Europea, Josep Borrell. “L’uso della forza non ha mai portato a nulla di buono”, ha concluso il capo politico del Movimento 5 Stelle.

Di Maio ha postato la foto di un soldato italiano che tiene una bambina in braccio, sottolineando la lotta all’Isis: “Bisogna aumentare la collaborazione tra gli Stati”.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 24 giugno

I dati di oggi 24 giugno sul coronavirus in Lombardia sono stati forniti dalla Regione. Nei giorni scorsi c'è...
spot_img