Escursionista tedesco morto in Alto Adige

Un uomo è caduto per 400 metri da una cascata di ghiaccio

ACQUISTI

Un escursionista tedesco è morto in Alto Adige, dopo essere precipitato da una cascata di ghiaccio sul gruppo del Sella, tra la Val Gardena e la Val Badia. Il corpo è stato ritrovato nella serata di ieri, dagli uomini del soccorso alpino, i quali hanno dovuto utilizzare anche un elicottero per individuare il punto di caduta dell’escursionista. L’allarme era stato dato nella giornata di ieri, dopo che l’escursionista non era tornato la sera e da quel momento sono iniziate le procedure di soccorso. Sarebbe caduto per 400 metri dal punto in cui si trovava quando è scivolato.

Secondo quanto riferito da uomini del soccorso, l’escursionista tedesco era partito dal rifugio Pisciadù, ma rientrando ha sbagliato la strada ed ha imboccato una cascata di ghiaccio, che gli è stata fatale. L’uomo era in Alto Adige in vacanza, con la moglie che stava aspettando in albergo il suo rientro ed al non vederlo tornare ha dato l’allarme.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img