Meningite, altro caso a Bergamo: è il quinto in poco tempo

Altro caso di meningite a Bergamo: il ragazzo sembra stare meglio

ACQUISTI

Un ragazzo di 16 anni è stato contagiato a Bergamo ed ha contratto la meningite, in quella zona che sta diventando a rischio a livello sanitario, dopo i cinque casi di infezione da meningococco C. La corsa ai vaccini è partita nelle ultime ore, con lunghe code che sono state segnalate dai sindaci della provincia, con la zona del lago di Iseo che sembra quella interessata dal contagio.

Gli esperti parlando di un portatore sano del virus che potrebbe avere dimora tra le province di Bergamo e Brescia, spiegando così i casi di infezioni che si sono concentrati nella zona.

Migliorano le condizioni del ragazzo

Il ragazzo di Castelli Calepio, contagiato e ricoverato nelle strutture ospedaliere del Papa Giovanni XXIII di Bergamo, sembra migliorare, nonostante la prognosi resti riservata. I medici hanno confermato la sepsi da memingococco, che è lo stesso virus che aveva interessato gli altri casi, con ultima una donna di 48 anni, morta nei giorni scorsi. Sono state effettuati vari tipi di analisi, che dovranno dare conferma che si tratta dello stesso tipo di virus. I casi di epidemia vanno avanti da dicembre, quando una giovane, Veronica Cadei, era morta per infezione da meningite.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img