Bonus Energia, il 65% non usufruisce di questo sconto in bolletta. Ecco come attivarlo

Dal 2021 diventerà automatico il Bonus Energia, mentre per il 2020 occorrerà fare domanda

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 5 aprile: 15.887 morti, 128mila contagiati

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha fornito gli ultimi dati sulla diffusione del coronavirus in...

Coronavirus, Conte: “Non posso dire quando finirà il lockdown”

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha rilasciato alcune dichiarazioni nella giornata di oggi, dopo l'incontro per...

Coronavirus, decreto Aprile: liquidità, prestiti per le imprese. Novità e le misure in arrivo

Il Governo italiano sta per varare il decreto Aprile, con il quale intende fronteggiare la crisi economica...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

SEGUICI SUI SOCIAL

1,895FansLike
2,306FollowersFollow
364FollowersFollow

Da poche settimane è stato approvato il decreto Fisco per il 2020, con alcune norme e modifiche anche per quanto riguarda il settore energetico. Innanzitutto viene rinviata la fine del mercato tutelato, inizialmente prevista per luglio 2020 e che invece ora scadrà nel 2022. A seguito del decreto Fisco i cittadini italiani avranno a disposizione un Bonus Energia 2020, che finora non è stato utilizzato dal 65% degli aventi diritto, i quali hanno perso di fatto un risparmio in bolletta, sia per la luce che per il gas. Per questo motivo è stato reso automatico, ma a partire da gennaio 2021.

Bonus Energia, cos’è e chi ne ha diritto

Il Bonus Energia è stato introdotto per dare un sussidio alle famiglie con meno reddito, ma la sua applicazione non è stata resa automatica, rendendolo di difficile attivazione per molti cittadini italiani. Sostanzialmente è uno sgravio fiscale sulle bollette elettriche, idriche e del gas per alcune particolari categorie di contribuenti. Ci sono dei paletti da dover rispettare per rientrare nello sgravio fiscale.

  • Isee non superiore a 8.265 euro per i nuclei familiari
  • Nuclei familiari con quattro figli a carico ed un Isee non superiore a 20mila euro
  • Chi percepisce il reddito (o la pensione) di cittadinanza
  • I cittadini che utilizzano macchine elettromedicali per il mantenimento in vita

Lo sgravio fiscale per il 2021 è stato stimato dai tecnici del Governo per circa 194 euro all’anno sull’energia elettrica e 300 euro sul gas. Questo sconto però diventerà automatico solamente nel 2021 e per l’anno in corso occorrerà procedere in maniera autonoma, come era anche lo scorso anno. Tecnicamente dal 2021 sarà l’INPS a gestire l’automazione e l’erogazione del Bonus, grazie ad una collaborazione con “Acquirente unico”, che si occupa dell’approvvigionamento di energia elettrica.

Come richiedere il Bonus Energia nel 2020

Per avere il Bonus Energia fin da subito, senza aspettare la trasformazione in sgravio automatico, bisogna fare domanda. Inoltre si noti come sia suddiviso in due categorie, una che viene definita dalla legge per “soggetti con disagio fisico“, per i quali rimane in vigore finché si utilizzano le apparecchiature mediche; l’altra è definita per soggetti con “disagio economico” e questo tipo di sgravio è valido solo per 12 mesi.

Dove fare domanda

Si può effettuare la domanda nel Comune di residenza o negli altri enti riconosciuti dal Comune, come per esempio i CAF. Occorre compilare i moduli richiesti da inviare, anche se si percepisce il reddito di cittadinanza o la pensione di cittadinanza.

Scaricare i moduli

I moduli ed i documenti necessari sono reperibili sul sito istituzionale di SGAte, a questo indirizzo. Nel sito ci sono i tre Bonus Energia suddivisi per ogni categoria: elettrico, idrico e gas. È disponibile anche un unico Modulo A, che viene fornito per tutti e tre i Bonus.

Moduli Bonus Energia Elettrica

I moduli del Bonus Energia Elettrica da scaricare sono 8 e sono scaricabili a questo indirizzo.

Moduli Bonus Gas

I moduli per il Bonus Gas sono da scaricare a questo indirizzo.

Moduli Bonus Idrico

I moduli per il Bonus Idrico sono reperibili a questo indirizzo.

Altri documenti necessari

  • Chi percepisce il Reddito di cittadinanza deve fornire anche il numero di protocollo in riferimento alla sua istanza.
  • Modulo FN per le famiglie con più di quattro figli a carico (Isee fino a 20mila euro)
  • Documento d’identità
  • Attestazione di Isee valida
  • Modulo CF con i componenti del nucleo familiare
  • Modulo D se la domanda è presentata in delega

SEGUICI SUI SOCIAL

1,895FansLike
2,306FollowersFollow
364FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 5 aprile: 15.887 morti, 128mila contagiati

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha fornito gli ultimi dati sulla diffusione del coronavirus in...

Coronavirus, Conte: “Non posso dire quando finirà il lockdown”

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha rilasciato alcune dichiarazioni nella giornata di oggi, dopo l'incontro per il decreto Aprile (qui le...

Coronavirus, decreto Aprile: liquidità, prestiti per le imprese. Novità e le misure in arrivo

Il Governo italiano sta per varare il decreto Aprile, con il quale intende fronteggiare la crisi economica a causa dell'epidemia da coronavirus....

Coronavirus, boom di multe nella giornata di sabato

Sono state molte le multe effettuate nella giornata di sabato, dopo le richieste del Governo di rimanere a casa nel weekend sono...

Caserta, morto il bambino di quattro anni caduto dalla finestra

È morto il bambino di quattro anni di origine romena caduto ieri pomeriggio da una finestra di via Roma, nel centro storico...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli