Golden Globe 2020, tutti i vincitori: premiati Tarantino e 1917

Alcune sorprese nei premi del Goldel Globe 2020

ACQUISTI

La notte dei Golden Globe 2020 ha lasciato spazio a molte sorprese, con dei film tra i favoriti, come The Irishman, che escono senza statuette. La 77esima edizione dei Golden Globe si è aperta con il presentatore Ricky Gervais che ha citato la crescita di Netflix, spiegando come “Hollywood è oramai presa”, in riferimento alle 34 nomination che ha avuto, ma solo in una è stata premiata. Netflix è stata superata per numero di premi da Sony Pictures e HBO.

I migliori film

Come miglior film drammatico, il premio più atteso, è stato scelto a sorpresa il film “1917“, un film sulla prima guerra mondiale e su due soldati britannici. Sempre per lo stesso film ha vinto la miglior regia con Sam Mendes. Nella categoria commedia ha vinto Tarantino, con il suo “C’era una volta ad Hollywood” che vince il miglior film, la migliore sceneggiatura e il miglior attore non protagonista con Brad Pitt.

I migliori attori

Come miglior attore vince, rispettando i pronostici, Joaquin Phoenix, con la sua interpretazione in Joker, che vince anche la statuetta per la colonna sonora. Come miglior attrice protagonista vince Renee Zellweger nel film commedia per “Judy“. Il film “Marriage Story“, che aveva il maggior numero di nomination vince quella per la miglior attrice non protagonista con Laura Dern. Vince anche Awkwafina con The Farewell.

Premi televisivi

Nei premi per le serie tv, vince Russell Crowe come miglior attore in The Loudest Voice, menre Ramy Youssef vince quella del miglior attore in una serie commedia (Ramy). Per la serie The Crown arriva l’unica statuetta per una produzione Netflix, con l’attrice Olivia Colman che vince quella della miglior attrice per l’interpretazione della regina Elisabetta. La miglior produzione drammatica è Succession, della HBO, mentre Chernobyl, sempre HBO, è la miglior miniserie drammatica.

Gli altri premi

Vince la miglior canzone I’m Gonna Love Me Again cantata da Elton John, nel film Rocketman, che vince anche come miglior attore con Egerton. Il miglior film straniero è stato Parasite, del regista Bong Joon-ho, dato come favorito.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img