Milano, anziana uccisa da un dipendente bulgaro per 1.000 euro

Una donna anziana sarebbe stata uccisa durante la rapina

Da leggere

Inps, sito in funzione: dalle 16 accesso per cittadini

Il sito dell'Inps è tornato in funzione, anche se a ridotta velocità, dopo le polemiche della giornata...

Tirrenia ha ripristinato i traghetti verso Sardegna, Sicilia e isole Tremiti

La compagnia Tirrenia ha ripristinato le tratte verso Sardegna, Sicilia ed isole Tremiti. Raggiunto l'accordo con i...

Coronavirus, verso il milione di casi nel mondo. Oltre 200mila negli USA

Aumentano i casi di coronavirus nel mondo, arrivando vicino al milione di casi positivi dall'inizio dell'epidemia. Gli...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

SEGUICI SUI SOCIAL

1,889FansLike
2,293FollowersFollow
361FollowersFollow

Sono emersi nuovi dettagli sull’omicidio di ieri in una cascina di Milano, dove una donna di 90 anni è stata ritrovata morta dalla segretaria addetta nella struttura turistica. Secondo quanto riferito dalle autorità che si sono occupate dei primi interrogatori, un dipendente bulgaro avrebbe tentato la rapina nella notte, conoscendo la situazione e la sicurezza della struttura, ma si sarebbe imbattuto nella donna, successivamente uccisa. Il killer sarebbe un ragazzo bulgaro di 22 anni, il quale ha confessato l’omicidio nell’interrogatorio con gli agenti della Squadra Mobile di Milano, diretta da Marco Calì.

La vittima era stata trovata al mattino con i polsi legati ed un asciugamano sulla testa, probabilmente per tamponare il sangue che usciva dalla ferita che aveva nella scatola cranica. Le ipotesi parlano di una colluttazione, che avrebbe portato alla morte della donna. La Polizia ha trovato ulteriori indizi nella casa del ragazzo, con delle scarpe che sono state classificate come simili a quelle presenti sulla scena del delitto. I vestiti utilizzati durante la rapina sarebbero stati trovati in lavatrice.

La motivazione che è stata data durante l’interrogatorio è stata quella della rapina. Il ragazzo ha rubato solamente 1.000 euro: “Pensavo di trovare di più”, avrebbe detto agli agenti. I dipendenti, insieme ai figli, erano stati ascoltati nelle ore successive alla scoperta del cadavere dagli uomini della Squadra Mobile.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,889FansLike
2,293FollowersFollow
361FollowersFollow

Ultime notizie

Inps, sito in funzione: dalle 16 accesso per cittadini

Il sito dell'Inps è tornato in funzione, anche se a ridotta velocità, dopo le polemiche della giornata...

Tirrenia ha ripristinato i traghetti verso Sardegna, Sicilia e isole Tremiti

La compagnia Tirrenia ha ripristinato le tratte verso Sardegna, Sicilia ed isole Tremiti. Raggiunto l'accordo con i commissari della società che attualmente...

Coronavirus, verso il milione di casi nel mondo. Oltre 200mila negli USA

Aumentano i casi di coronavirus nel mondo, arrivando vicino al milione di casi positivi dall'inizio dell'epidemia. Gli Stati Uniti sono il paese...

Coronavirus, Filippine: “Sparate a chi viola la quarantena”

Una dichiarazione pubblica che sta facendo discutere, quella del presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, che ha invitato a punire chi violerà la...

Spread Btp-Bund oggi 2 aprile: sopra i 200 punti base

Lo spread Btp-Bund ha aperto sopra i 200 punti base nella giornata di oggi 2 aprile, in rialzo rispetto ai giorni scorsi....
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli