Donald Trump parlerà alle 17 (ora italiana) dopo gli attacchi in Iraq

Attacco dell'Iran alle basi Nato in Iraq

ACQUISTI

È arrivata la risposta iraniana sulle basi Nato in Iraq, con il lancio di almeno 22 missili che hanno provocato circa 80 morti tra i militari degli Stati Uniti. L’attacco maggiore è avvenuto nella base Ayn al-Asad, alla stessa ora, l’1.20 di notte, nella quale è stato effettuato l’attacco al generale Qassem Soleimani. Si tratta di missili di produzione Ghiam e Fateh.

15.45 – Trump parlerà alle ore 11 (le 17 in Italia)

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, parlerà alle ore 11 locali, quando saranno le 17 in Italia. Si tratta di un discorso alla nazione molto atteso, dopo gli attacchi della notte in Iraq. Dovrà indicare i prossimi passaggi, oltre a dare resoconto della situazione nelle basi colpite degli Stati Uniti dai missili iraniani.


9.25 – Ue: “Situazione preoccupante”

“La situazione attuale mette a rischio i lavori degli ultimi anni nella formazione anti-Daesh. Gli attacchi missilistici iraniani sono un esempio, non è interesse di nessuno portare questa violenza avanti. Il prossimo passo sarà quello di riunire i ministri degli Esteri degli Stati membri per decidere cosa si dovrà fare in Iran, a partire dal trattato sul nucleare”, queste le parole dell’Alto rappresentante Josep Borrell. “Ho invitato il ministro degli Esteri iraniano a Bruxelles, per discutere dell’accordo sul nucleare, sul quale l’Unione Europea aveva impiegato ampi sforzi”, ha spiegato Borrell.


9.20 – La Germania condanna gli attacchi

Il ministero degli Esteri tedesco ha condannato l’invio di missili iraniani nella base americana in Iraq, avvenuto nella notte.


9.00 – Ucraina: “11 cittadini ucraini uccisi”

Il consiglio di sicurezza dell’Ucraina ha reso noto che sono morti 11 cittadini ucraini durante l’incidente aereo al Boeing 737 della compagnia Ukraine Airlines a Teheran.


8.50 – Rohani: “Schiaffo in faccia agli Usa”

Il presidente dell’Iran ha parlato di “schiaffo in faccia agli Stati Uniti” in riferimento alla contro-offensiva portata avanti nella notte, per “vendicare” la morte del generale Soleimani.


8.45 – Jalili posta bandiera dell’Iran

Il consigliere della Guida Suprema dell’Iran, Ali Khamenei, Saeed Jalili ha postato la bandiera dell’Iran su Twitter. Sembra un chiaro riferimento al tweet di Donald Trump, che subito dopo l’attacco a Qassem Soleimani aveva postato la bandiera americana sul social network.


8.20 – Rohani: “Operazione contro Usa ha avuto successo”

Il presidente iraniano Rohani ha parlato alla Nazione, definendo “di successo” l’operazione portata avanti nella notte contro due basi Usa in Iraq, che avrebbero portato 80 vittime tra i militari americani. Dalla Casa Bianca per ora non si confermano queste cifre, anche se alcuni media americani parlano di “poche vittime” e dunque una prima ammissione che quale militare Usa potrebbe essere stato ucciso nell’attacco iraniano.


8.00 – Fonti Iraq: “Non ci sono nostri morti”

Delle fonti irachene hanno confermato che tra gli 80 morti non ci sono soldati iracheni, come era stato inizialmente ipotizzato sui media americani.


Illeso il personale italiano

I militari italiani si erano spostati in un’area di sicurezza ad Erbil e si trovano attualmente all’interno di un bunker. Le truppe italiane sono insediate nella zona dell’aeroporto e non sono state riportate vittime durante gli attacchi iraniani.

Trump: “Va tutto bene”

Il presidente americano, Donald Trump, ha effettuato un tweet sugli attacchi, spiegando che sono due le basi americane attaccate dalle forze iraniane. Inoltre ha affermato che in mattinata farà una dichiarazione ufficiale, attesa per l’ora di pranzo italiana. C’è stata una riunione con il personale della Difesa e con il capo del Pentagono, Mark Esper, il quale parlerà alla nazione in mattinata.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Black Friday, super sconto per abbonamento 12 mesi del PlayStation Plus

In super sconto l'abbonamento del PlayStation Plus per la settimana del Black Friday, con un prezzo fissato a 39,99...
spot_img