Libia, Al Serraj oggi sarà a Bruxelles

Incontro previsto a Bruxelles con il leader Al Serraj

Da leggere

2 Giugno, polemiche per la manifestazione del centrodestra

Il centrodestra si è ritrovato in piazza oggi per la Festa della Repubblica, con un tricolore lungo...

Serie A, ecco il calendario per la ripartenza

Nella giornata di ieri è stato presentato ufficialmente il nuovo calendario della Serie A, proposto per la...

Nuovi casi di Ebola in Congo

Sono stati riportati nuovi casi di Ebola nella Repubblica Democratica del Congo, con casi di decessi nella...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

Previsto per oggi un incontro a Bruxelles tra il premier del Governo di Accordo Nazionale della Libia, Fayez al-Serraj, e i vertici dell’Unione Europea, nello specifico saranno presenti l’Alto rappresentante dell’Ue per gli Affari esteri, Josep Borrell, ed il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. Si discuterà della situazione libica, dopo l’avanzata dell’esercito di Haftar a Sirte, poi in parte smentita con il controllo ripreso dagli uomini di Al Serraj, come comunicato nelle ultime ore.

“La situazione è pericolosa. Siamo in attesa del premier libico Al Serraj ed incontreremo a breve a Bruxelles od a Roma altri leader libici per analizzare la situazione”, queste le parole di Josep Borrell in mattinata. Nei giorni scorsi era prevista una missione europea in Libia, per mettere insieme tutti i ministri degli Esteri coinvolti sul territorio libico, con alla guida Luigi Di Maio, cosa che poi è saltata a seguito dell’inasprimento del conflitto. Attualmente il ministro degli Esteri italiano si trova ad Istanbul per discutere con il ministro degli Esteri turco.

Nelle prossime ore è previsto un incontro anche tra Erdogan e Putin, che stanno prendendo il controllo di tutte le crisi geopolitiche della zona, dalla Siria alla Libia, in seguito al ritiro delle truppe americane, che nel territorio libico erano a supporto di Al Serraj.

SEGUICI SUI SOCIAL

2,792FansLike
2,360FollowersFollow
384FollowersFollow

Ultime notizie

2 Giugno, polemiche per la manifestazione del centrodestra

Il centrodestra si è ritrovato in piazza oggi per la Festa della Repubblica, con un tricolore lungo...

Serie A, ecco il calendario per la ripartenza

Nella giornata di ieri è stato presentato ufficialmente il nuovo calendario della Serie A, proposto per la ripartenza che è stata decisa...

Nuovi casi di Ebola in Congo

Sono stati riportati nuovi casi di Ebola nella Repubblica Democratica del Congo, con casi di decessi nella città di Mbandaka, un cnetro...

Festa della Repubblica, Mattarella all’Altare della Patria

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deposto questa mattina una corona di alloro all'Altare della Patria in occasione della Festa della...

Coronavirus nel mondo, salgono i contagi a 6,3 milioni

Oggi sono stati comunicati i dati aggiornati a livello globale, con oltre 6,3 milioni di casi positivi e 377 morti nel mondo....

Altri articoli