Usa, Discorso alla Nazione di Trump – Nuove sanzioni all’Iran DIRETTA

Donald Trump parlerà dalle ore 17 ora italiana

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 12 luglio: continuano ad aumentare i contagi (+234)

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

F1, doppietta Mercedes in Austria. Disastro Ferrari: fuori al primo giro

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio di Stiria, come è stata denominata questa seconda gara in...

Iran, fu un errore umano ad abbattere il Boeing ucraino

L'Iran ha ammesso che si è trattato di errore umano per quanto riguarda l'incidente dei mesi scorsi...
Lenovo

Dopo gli attacchi della notte nelle basi americane in Iraq da parte di Teheran, il presidente Donald Trump ha parlato ai cittadini americani. Il discorso è atteso per le ore 17 italiane, quando saranno le 11 negli Stati Uniti. Sono attese parole per quanto riguarda l’attacco e sulle conseguenze che ha avuto il lancio di 22 missili iraniani sulle base americane in Iraq. Ancora non è stato reso noto se ci sono state vittime durante gli attacchi, con varie smentite che si sono susseguite all’interno della giornata.

C’è da chiarire quali saranno i prossimi passi degli Stati Uniti, con i leader europei che hanno chiesto una de-escalation della situazione, implicitamente chiedendo a Donald Trump di non continuare negli scontri militari. L’attacco di questa notte è stato definito una risposta a quello americano che aveva provocato la morte del generale Qassem Soleimani nei giorni scorsi. Nella notte il presidente Trump aveva twittato un messaggio per indicare come “Tutto va bene“, dopo gli attacchi iraniani.

Qui è possibile seguire la diretta dagli account della Casa Bianca.


AGGIORNATE LA PAGINA PER LE NOTIZIE TESTUALI ED IL DISCORSO

SEGUITECI SU GOOGLE NEWS (QUI) PER RESTARE AGGIORNATI CON LE NOSTRE NOTIZIE


17.37 – Trump: “Vogliamo futuro di pace”

“Non abbiamo bisogno del petrolio del Medio Oriente. Le forze armate americane sono le più forti di sempre. I nostri missili sono i migliori, costruiamo missili supersonici. Noi non vorremmo usare la nostra potenza militare, ma è la più grande. Dopo aver distrutto il 100% dell’Isis, abbiamo ucciso il leader selvaggio, Al Baghdadi, era un mostro. Stava cercando di ricostruire il califfato, ma ha fallito. Decine di miliziani dell’Isis sono stati fermati durante la mia amministrazione. Dovremo lavorare sulle priorità condivise”.

“Ai leader dell’Iran diciamo che vogliamo un futuro di pace. Gli Stati Uniti sono pronti ad abbracciare la pace per tutti coloro che la cercando. Dio benedica l’America”, ha concluso Trump.


17.35 – Trump: “Nuove sanzioni all’Iran”

“Non lasceremo che l’Iran possa minacciare il mondo civilizzato. Nei giorni scorsi abbiamo preso una decisione per eliminare uno dei più grandi terroristi del mondo. Il generale è stato responsabile delle atrocità più terribili, addestrava i terroristi, alimentava le guerre civili della regione ed ha ferito centinaia di americani. Ha piazzato delle bombe sul ciglio della strada per uccidere uomini. Aveva orchestrato un nuovo attacco all’ambasciata americana, le mani di Soleimani erano sporche di sangue. Abbiamo lanciato un messaggio chiaro ai terroristi”

“Gli Stati Uniti imporranno altre sanzioni al regime iraniano. L’Iran ha chiuso i suoi cieli ai droni americani. Abbiamo dato loro oltre 1,4 miliardi di dollari in cash ed invece di ringraziarci hanno invocato la morte dell’America. Hanno continuato ad invocarla anche nei giorni della firma dell’accordo sul nucleare. Il regime aveva ucciso oltre 1500 persone durante le proteste. L’accordo sul nucleare, che era difettoso a mio parere, finirà tra poco. Ma devono smettere di sostenere i terroristi, devono abbandonare tutto quello che resta sul nucleare iraniano. Dobbiamo lavorare ad un nuovo accordo con l’Iran, per avere un mondo più pacifico”.


17.30 – Trump: “Nessun americano è stato ferito”

Il presidente Trump ha esordito con una frase che aveva già scritto su Twitter: “Finché io sarò presidente degli Usa, l’Iran non avrà mai un’arma nucleare”.

“Vi informo che nessun americano è stato ferito nel raid di questa notte del regime iraniano. Non abbiamo avuto nessuna vittima, ci sono stati soltanto dei danni minimi. Le nostre basi militari sono preparate a qualsiasi eventualità.


17.20 – Ancora attesa per il presidente degli Usa

Il presidente Trump ancora non è uscito a parlare alla stampa, che si è già insediata nella sala conferenze della Casa Bianca. Ritardo di quasi mezz’ora rispetto a quanto comunicato inizialmente dallo staff.


17.05 – Donald Trump atteso a minuti

Il presidente Trump è atteso a minuti per il discorso che si terrà alla Casa Bianca.

SEGUICI SUI SOCIAL

3,929FansLike
2,360FollowersFollow
388FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 12 luglio: continuano ad aumentare i contagi (+234)

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

F1, doppietta Mercedes in Austria. Disastro Ferrari: fuori al primo giro

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio di Stiria, come è stata denominata questa seconda gara in Austria, dopo quella della scorsa...

Iran, fu un errore umano ad abbattere il Boeing ucraino

L'Iran ha ammesso che si è trattato di errore umano per quanto riguarda l'incidente dei mesi scorsi che ha coinvolto un volo...

I migliori notebook economici sotto i 500 euro – Luglio 2020

Con l'arrivo del coronavirus ed il conseguente abbassamento dei consumi, sono diminuiti anche i prezzi dei portatili per la seconda metà del...

Altri articoli