Caso Gregoretti, la maggioranza rinvia il voto. Salvini: “Sono senza dignità”

Verso il rinvio del voto per l'immunità a Salvini

ACQUISTI

Il caso legato al processo di Salvini sulla nave Gregoretti non verrà chiuso a breve, con il rinvio del voto parlamentare che ha deciso la maggioranza, di comune accordo tra PD, M5S ed Italia Viva. Questa decisione per evitare che il voto contro l’immunità potesse essere utilizzato da Salvini a fini elettorali nelle prossime elezioni regionali in Emilia-Romagna, dove è dato un testa a testa tra centrosinistra e centrodestra. La richiesta era arrivata dal Tribunale dei Ministri di Catania. Il voto era stato fissato per il 20 gennaio, a ridosso dalle elezioni regionali in Emilia-Romagna, previste per il 26 gennaio.

Attacco delle opposizioni

Su questa decisioni sono intervenuti diversi esponenti delle opposizioni, da Forza Italia alla Lega. Maurizio Gasparri, esponente forzista, parla di un coinvolgimento del premier Conte: “Senza parlare di un possibile reato da parte del premier Conte, è sicuramente ipotizzabile un suo coinvolgimento in merito, soprattutto in assenza di una posizione contraria all’operato dell’ex ministro Salvini”. Stessa posizione della leghista Erika Stefani: “Il ministro Salvini aveva agito con la condivisione dell’intero Governo, per difendere l’interesse nazionale”.

Salvini: “Io vittima, sono senza dignità”

Il leader della Lega, che aveva dichiarato di voler utilizzare questo processo per fare campagna elettorale in Emilia-Romagna, a causa della “persecuzione” che veniva effettuata nei suoi confronti, ora accusa la maggioranza per il rinvio del voto: “Sono senza dignità”, ha commentato l’ex ministro dell’Interno. Ora il voto potrebbe arrivare a febbraio, se la maggioranza mettesse per iscritto il rinvio ufficiale della votazione in tempi brevi.

SEZIONI

Ultime notizie

Il senatore Vitali ci ripensa: non andrà nel gruppo dei “responsabili”.

Il senatore Luigi Vitali ha cambiato la sua posizione rispetto alla serata di ieri, quando era stato annunciato il...