Libia, Renzi attacca Conte: “Non basta una photo opportunity”

Attacco di Renzi al premier Conte sulla politica estera

ACQUISTI

Dopo il mancato incontro tra il premier Conte ed il presidente del Governo di Accordo Nazionale, Al Serraj, che ha fatto molto discutere nella giornata di ieri, arriva anche la bocciatura del leader di Italia Viva, Matteo Renzi. Si tratta di una presa di posizione chiara contro la linea del Governo sulla Libia: “L’Italia è spettatrice sulla questione libica. Non basta una photo opportunity per fare una politica estera”, ha scritto Renzi sulla sua Enews. L’ex premier ha sottolineato come gli accordi con gli Stati stranieri vadano portati avanti con il lavoro quotidiano, criticando il tentato doppio incontro con Haftar e Al Serraj, portato avanti da Conte ieri.

Incontro Conte-Di Maio

In queste ore si è terrà un incontro tra il presidente del Consiglio ed il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Secondo lo staff di Palazzo Chigi il vertice avrà luogo nel pomeriggio. Il capo politico del Movimento 5 Stelle ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla Libia: “Arrivane le armi sul territorio libico perché ci sono delle interferenze da stati esterni”, ha sottolineato Di Maio, che ha proposto un embargo delle armi in Libia, da fare a livello europeo. “Occorre far rispettare l’embargo Ue sulle armi in Libia, per evitare che si crei maggiore instabilità all’interno del territorio e del mar Mediterraneo”, questa la posizione del ministro in una dichiarazione postata su Facebook.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bologna zona rossa da giovedì, Ancona da mercoledì

Decise le nuove zone rosse per fronteggiare l'aumento dei casi da coronavirus, come evidenziato anche nel bollettino nazionale di...