Pensioni ultimissime 2020, M5S: “Quota 100 non si tocca”. Si allontana Quota 41

Ancora dubbi sulla prossima riforma delle pensioni che dovrà sostituire Quota 100

Da leggere

Brescia, bambina uccisa mentre attraversava. L’uomo si è costituito

Travolta sulle strisce pedonali nella serata di ieri, intorno alle 23, una bambina di nove anni ha...

Sondaggi politici oggi 6 luglio: calo della Lega. Lista Conte al 10%

I sondaggi politici di oggi 6 luglio realizzati dall'istituto Bidimedia ha evidenziato un calo della Lega nelle...

Liguria, chilometri di code su A12 e A26. Toti: “Scontro tra Autostrade e Governo”

Continuano le lunghe code in Liguria, con oltre 10 chilometri di coda in A12 tra Recco e...
Lenovo

Continua lo scontro all’interno della maggioranza sulla discussione sul futuro della riforma delle pensioni, con Quota 100 rinnovata per il 2020 ma che deve subire gli attacchi di molti esponenti della maggioranza, che hanno già dichiarato la fine della “sperimentazione” dal 2021. Questo vuol dire che questo Governo dovrà studiare un metodo alternativo per garantire una pensione anticipata, che sia in linea con i principi di sostenibilità per non avere gli stessi problemi di Quota 100, con il suo costo stimato al 2028 di 45 miliardi di euro. Negli ultimi giorni era intervenuto il sottosegretario all’Economia, Pierpaolo Baretta, che aveva confermato la non volontà di questo esecutivo di rinnovare Quota 100 dopo il triennio che è stato già stanziato dal primo Governo Conte.

Tripiedi (M5S) contro la fine di Quota 100

L’esponente del Movimento 5 Stelle, Davide Tripiedi, ha fatto un post pubblico nelle ultime ore per rivendicare l’operazione di Quota 100, votata anche dal suo gruppo parlamentare, per superare la Legge Fornero. Una difesa di Quota 100 e delle sue misure di prepensionamento, che consente di andare in pensione con 62 anni di età e 38 di contributi. “Grazie a Quota 100 moltissime persone sono potute andare in pensione dopo tanti anni di lavoro. Non è possibile che dopo 40 anni di lavoro non si possa andare in pensione. Si trattava di una misura compresa nel programma elettorale del Movimento 5 Stelle nel 2018”, ha spiegato Tripiedi, rivendicando la riforma delle pensioni e sottolineando come la Legge Fornero fosse “illogica ed irresponsabile”.

Il punto su Quota 41: resta di difficile attuazione

Arrivano comunque critiche dei cittadini al Movimento 5 Stelle, per le promesse su Quota 41 per tutti, la misura che era stata sponsorizzata anche dalla Lega prima della crisi di governo e che prevede una pensione anticipata con 41 anni di contributi, indipendentemente dall’età anagrafica. Questa misura è più costosa di Quota 100 e per questo non era stata presa in considerazione nella prima legge di Bilancio del Governo giallo-verde nel 2018.

SEGUICI SUI SOCIAL

3,927FansLike
2,360FollowersFollow
388FollowersFollow

Ultime notizie

Brescia, bambina uccisa mentre attraversava. L’uomo si è costituito

Travolta sulle strisce pedonali nella serata di ieri, intorno alle 23, una bambina di nove anni ha...

Sondaggi politici oggi 6 luglio: calo della Lega. Lista Conte al 10%

I sondaggi politici di oggi 6 luglio realizzati dall'istituto Bidimedia ha evidenziato un calo della Lega nelle ultime due settimane, con una...

Liguria, chilometri di code su A12 e A26. Toti: “Scontro tra Autostrade e Governo”

Continuano le lunghe code in Liguria, con oltre 10 chilometri di coda in A12 tra Recco e Genova Est, a causa della...

Ocean Viking, ok allo sbarco del Governo

Arrivato l'ok allo sbarco a Porto Empedocle della nave Ocean Viking, come comunicato dall'ONG Sos Mediterranee. Verranno effettuati i tamponi come da...

Altri articoli