Usa, annunciate nuove sanzioni all’Iran: “Volevano colpirci in Iraq”

Nuove sanzioni Usa contro l'Iran

ACQUISTI

Sono state annunciate le nuove sanzioni commerciali per l’Iran, che vanno a colpire principalmente l’acciaio ed i “responsabili dei raid”, come hanno riferito dalla Casa Bianca. L’annuncio è arrivato dal segretario al Tesoro Steven Mnuchin e il segretario di Stato Mike Pompeo. Alla base di queste sanzioni ci sono i due attacchi missilistici alle basi Usa in Iraq dei giorni scorsi. Ci saranno sanzioni anche per gli otto funzionari che hanno preso parte al raid. Secondo il segretario al Tesoro le sanzioni andranno a colpire il settore dell’acciaio, quello tessile, il minerario, il manufatturiero e quello delle costruzioni. Tra i funzionari colpiti da sanzioni ci sarà anche il comandante della milizia Basij Gholamreza Soleimani.

Boeing 737 precipitato a Teheran

Ancora non è chiara la dinamica che ha portato alla caduta del Boeing 737 della Ukraine Airlines, con il premier canadese Justin Trudeau che ha parlato di un missile come causa dell’esplosione. Tesi confermata anche da Usa e Nato, ma l’Iran ha negato ed ha invitato i tecnici della Boeing a Teheran per l’analisi della scatola nera.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img