Francia, Macron sospende la riforma delle pensioni dopo gli scontri a Parigi

Compromesso vicino tra governo e sindacati per la riforma delle pensioni

Da leggere

Trump ha presentato il piano per Israele: due Stati e Gerusalemme Est capitale della Palestina

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha annunciato alla Casa Bianca, insieme al premier di Israele,...

Migranti, Salvini: “Pronto a denunciare Lamorgese e Conte”

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha annunciato una denuncia per sequestro di persona nei confronti del...

Renzi: “In Emilia vittoria di Bonaccini. Ora agenda riformista”

Il leader di Italia Viva è intervenuto ai microfoni di Circo Massimo, intervistato da Oscar Giannino e...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

Nella giornata di ieri sono proseguiti gli scontri per la riforma delle pensioni, la 38esima di seguito, dall’annuncio del presidente francese della volontà di riformare il sistema pensionistico. Nella città di Parigi ci sono stati violenti scontri, con cassonetti dati alle fiamme e lancio di oggetti verso le forze dell’ordine. Il governo francese ha annunciato il passo indietro sulla riforma delle pensioni, per cercare di trovare un “compromesso” che faccia finire le proteste. Il compromesso sarebbe riguardo l’età di equilibrio a 64 anni, che aveva fatto discutere in Francia. Si tratta del limite oltre il quale si può richiedere la pensione a tasso pieno, senza penalizzazioni.

L’offerta del premier Philippe

Durante gli scontri il premier Edouard Philippe ha avuto dei colloqui con i sindacati, per cercare di trovare un compromesso e mettere fine alle proteste che vanno avanti da oltre un mese. Il premier francese ha affermato l’intenzione del governo di sostituire tutti e 42 i sistemi pensionistici diversi con uno unico, ma ha aperto ad un compromesso sulla nuova riforma, che potrà subire delle variazioni. Il prossimo 24 gennaio ci dovrebbe essere l’approvazione della riforma, ma potrebbero arrivare delle modifiche, alle quali ha aperto anche Macron.

Macron: “Il compromesso sia costruttivo”

Il presidente francese ha aperto ad un compromesso con i sindacati, per quanto riguarda l’età di equilibrio a 64 anni. Si ipotizza un ritiro di questo limite, anche se al momento non è chiaro con cosa verrà sostituito, vista la necessità di avere un valore limite per definire quando si potrà accedere alla pensione “piena”.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,739FansLike
1,791FollowersFollow
322FollowersFollow
realizzazione siti web economici wolfseo

Ultime notizie

Trump ha presentato il piano per Israele: due Stati e Gerusalemme Est capitale della Palestina

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha annunciato alla Casa Bianca, insieme al premier di Israele,...

Migranti, Salvini: “Pronto a denunciare Lamorgese e Conte”

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha annunciato una denuncia per sequestro di persona nei confronti del ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, e...

Renzi: “In Emilia vittoria di Bonaccini. Ora agenda riformista”

Il leader di Italia Viva è intervenuto ai microfoni di Circo Massimo, intervistato da Oscar Giannino e Massimo Giannini, parlando della vittoria...

Facebook ha rimosso il video di Salvini del citofono

Facebook ha rimosso il video, diventato virale, di Matteo Salvini al citofono in Emilia-Romagna pochi giorni prima delle elezioni, che hanno visto...

I protagonisti del 2020 nel tennis mondiale

Il 2020 è iniziato da poco ma nel tennis già si inizia a fare sul serio, come lo dimostrano i recenti...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli