Conte: “Regionali Emilia-Romagna non è voto sul Governo”

Conte ha negato ogni conseguenza del voto in Emilia-Romagna

Da leggere

Piazza San Carlo, rinviate a giudizio 9 persone

Sono state rinviate a giudizio 9 persone per il caso legato alla morte di due donne in...

Caso Zaky, chiesta una missione in Egitto da parlamentari PD

I senatori del PD hanno chiesto una missione in Egitto per verificare le condizioni dello studente egiziano...

Pisa, si apre airbag dopo tamponamento: muore neonato

Una tragedia nella città di Pisa, con un neonato di due mesi che è morto a causa...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera, nella quale ha parlato delle imminenti elezioni regionali in Emilia-Romagna, dove ci sarà uno scontro tra centrosinistra e centrodestra, con quest’ultimo che sta cercando di renderlo un voto nazionale sull’operato dell’esecutivo. Il premier Conte ha negato ogni possibile ripercussione sul Governo dalle elezioni regionali in Emilia-Romagna. Per ora i sondaggi elettorali in Emilia-Romagna parlano di un testa a testa tra Stefano Bonaccini e Lucia Borgonzoni.

Referendum confermativo

Sulla richiesta di referendum sul taglio dei parlamentari, che potrebbe anticipare il voto, Conte ha criticato le mosse della Lega: “Prima hanno votato la riforma del taglio dei parlamentari e poi hanno preso le firme per fare il referendum, sperando di destabilizzare il Governo. I cittadini non premieranno questi espedienti elettorali”.

Verifica di Governo a fine mese

La “Verifica di Governo”, di cui ha parlato anche Goffredo Bettini, consigliere di Nicola Zingaretti, si terrà alla fine del mese, come ha confermato Conte. “Ci saranno molti temi da affrontare, dalla riforma del sistema Irpef e quella delle pensioni”, ha detto il premier. Nei giorni scorsi si era iniziato a parlare di una possibile Quota 102 per sostituire Quota 100 dal 2021, anno della fine del triennio di sperimentazione.

“In tre mesi abbiamo trovato 23 miliardi di euro per la manovra, abbiamo ridotto il cuneo fiscale per le famiglie. Faremo un’ampia riforma dell’Irpef e faremo crescere gli investimenti. Abbiamo incentivato con 3 miliardi i pagamenti digitali, confidiamo nella lotta all’evasione”, questa la posizione del premier sui prossimi passi.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,752FansLike
1,859FollowersFollow
325FollowersFollow
realizzazione siti web economici wolfseo

Ultime notizie

Piazza San Carlo, rinviate a giudizio 9 persone

Sono state rinviate a giudizio 9 persone per il caso legato alla morte di due donne in...

Caso Zaky, chiesta una missione in Egitto da parlamentari PD

I senatori del PD hanno chiesto una missione in Egitto per verificare le condizioni dello studente egiziano Patrick Zaky, arrestato nelle scorse...

Pisa, si apre airbag dopo tamponamento: muore neonato

Una tragedia nella città di Pisa, con un neonato di due mesi che è morto a causa di uno scoppio di un...

Governo, tavolo sulla scuola. Italia Viva presente

Sembra attenuarsi la crisi di governo iniziata la scorsa settimana sulla prescrizione, con Italia Viva presente al tavolo sulla scuola, mentre la...

Finlandia, via il contante a favore delle carte di credito

La Finlandia è uno dei Paesi dove l'utilizzo delle carte di credito o delle applicazioni per i pagamenti è più diffuso. Si...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli