M5S, cambia lo statuto: fondi tolti a Rousseau

I ricavati degli stipendi restituiti andranno al microcredito

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 5 aprile: 15.887 morti, 128mila contagiati

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha fornito gli ultimi dati sulla diffusione del coronavirus in...

Coronavirus, Conte: “Non posso dire quando finirà il lockdown”

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha rilasciato alcune dichiarazioni nella giornata di oggi, dopo l'incontro per...

Coronavirus, decreto Aprile: liquidità, prestiti per le imprese. Novità e le misure in arrivo

Il Governo italiano sta per varare il decreto Aprile, con il quale intende fronteggiare la crisi economica...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

SEGUICI SUI SOCIAL

1,895FansLike
2,306FollowersFollow
364FollowersFollow

Un nuovo passaggio nel pieno del caos all’interno del Movimento 5 Stelle, con la modifica dello statuto per quanto riguarda i fondi delle restituzioni dei parlamentari, che non andranno più a Rousseau, ma al fondo del microcredito. Si torna ad alcuni anni fa, quando era previsto che i fondi ricavati dai bonifici di restituzioni dei parlamentari erano destinati al fondo per il microcredito. Il fondo per la micro imprenditorialità tornerà ad essere centrale nella politica di restituzioni del Movimento 5 Stelle. Questa modifica è stata formalizzata il 10 gennaio, con le modifiche che allargano la norma anche ai parlamentari europei, oltre che anche per i portavoce regionali.

Il direttivo del Comitato che gestirà i fondi è cambiato, con i nuovi capigruppo di Camera e Senato, Davide Crippa e Gianluca Perilli che vanno a sostituire gli ex capigruppo del primo Governo Conte, Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli. Rimane presidente il capo politico, Luigi Di Maio. L’atto formale è stato validato dal notaio Luca Amato, collaboratore del M5S e verificatore anche dei risultati di Rousseau.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,895FansLike
2,306FollowersFollow
364FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 5 aprile: 15.887 morti, 128mila contagiati

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha fornito gli ultimi dati sulla diffusione del coronavirus in...

Coronavirus, Conte: “Non posso dire quando finirà il lockdown”

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha rilasciato alcune dichiarazioni nella giornata di oggi, dopo l'incontro per il decreto Aprile (qui le...

Coronavirus, decreto Aprile: liquidità, prestiti per le imprese. Novità e le misure in arrivo

Il Governo italiano sta per varare il decreto Aprile, con il quale intende fronteggiare la crisi economica a causa dell'epidemia da coronavirus....

Coronavirus, boom di multe nella giornata di sabato

Sono state molte le multe effettuate nella giornata di sabato, dopo le richieste del Governo di rimanere a casa nel weekend sono...

Caserta, morto il bambino di quattro anni caduto dalla finestra

È morto il bambino di quattro anni di origine romena caduto ieri pomeriggio da una finestra di via Roma, nel centro storico...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli