Gregoretti, la maggioranza lascia la riunione per protesta

Respinta la richiesta di nuovi documenti sul caso Gregoretti, come voleva la maggioranza

ACQUISTI

C’è stato del caos nella riunione in Giunta per le immunità, dove i senatori della maggioranza hanno lasciato i lavori dopo il voto negativo alla richiesta del M5S di ulteriori documenti sulla salute dei migranti che rimasero sulla nave per quattro giorni la scorsa estate. È stato decisivo per respingere la richiesta il voto di Maurizio Gasparri, il presidente della Giunta, che ha votato con le opposizioni per negare la richiesta.

Sono dieci i senatori di PD, M5S, Leu e Gruppo Misto che hanno abbandonato i lavori in Giunta, con la possibilità di convocare il presidente di Giunta per rinviare il voto a dopo il 26 gennaio, che coincide con le Regionali in Emilia-Romagna. Il voto per ora è previsto per il 20 gennaio, a pochi giorni dalle elezioni regionale e secondo alcuni esponenti della maggioranza, questo potrebbe andare a favore di Matteo Salvini.

La richiesta era arrivata dal senatore del Movimento 5 Stelle, Matteo Crucioli, ma il voto finale è stato 10 a 10, dunque respinta. Il caos lo ha generato la decisione di Maurizio Gasparri di votare con le opposizioni, facendo mancare la maggioranza.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img