Iraq, 11 i soldati feriti dall’attacco iraniano dell’8 gennaio

Ci sarebbero stati 11 feriti durante gli attacchi iraniani

ACQUISTI

Secondo quanto riportato da fonti non ufficiali della coalizione anti-Isis, complessivamente sono 11 i soldati americani feriti dall’attacco missilistico iraniano dello scorso 8 gennaio. Il Pentagono aveva dichiarato che non c’erano stati feriti durante gli attacchi iraniani alle base aeree in Iraq. “Nonostante non ci siano state vittime, ci sono soldati americani ricoverati per commozione cerebrale”, queste le parole che sono state rese note dalla coalizione anti-Isis.

I feriti sarebbero stati trasferiti in Germania, presso un centro di cura militare. A rendere note queste informazioni il quotidiano Defence One, al quale ha parlato il colonnello Myles Caggings, portavoce del comando Usa a Baghdad. Questa ricostruzione va in controtendenza secondo quanto era stato riportato da Donald Trump nelle ore successive all’attacco, con il discorso alla nazione tenuto il pomeriggio.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img