Salvini: “Porte aperte per Paragone”

ACQUISTI

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha parlato della situazione interna del Movimento 5 Stelle, con l’espulsione dell’esponente Gianluigi Paragone che potrebbe diventare un’opportunità una collaborazione. “Le porte della Lega sono aperte anche per Paragone”, ha dichiarato Salvini, dando la disponibilità del partito a nuovi “acquisti” per esponenti di altri partiti. Paragone si era schierato contro la maggioranza sulla legge di Bilancio 2020, successivamente è stato espulso dal M5S dai probiviri a causa della mancanza di rispetto dello statuto interno, che prevedeva il voto di fiducia. “Non commento le situazione degli altri partiti”, queste le parole di Salvini, che non ha voluto fare un appello diretto a Paragone e gli altri dissidenti del Movimento 5 Stelle.

Futuro con Di Battista

Lo stesso ex esponente del M5S aveva dichiarato nei giorni scorsi che era disponibile ad un confronto con Alessandro Di Battista, attivista del M5S, messo un po’ da parte negli ultimi mesi e con il quale Paragone ha spiegato di voler fare qualcosa “a livello culturale”. Paragone ha un passato all’interno di Radio Padania, con le sue prime esperienze politiche proprio nella Lega, per poi diventare conduttore televisivo con programmi politici.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img