Salvini: “Antisemitismo è colpa dei musulmani”

Salvini si è messo al fianco di Israele per il riconoscimento della capitale

ACQUISTI

Il leader della Lega è tornato a parlare della situazione legata all’antisemitismo, per il quale è spesso attaccato dalla maggioranza di governo. In questi giorni si stanno intensificando i comizi elettorali per le elezioni regionali in Emilia-Romagna, che vedono Salvini impegnato di fianco alla candidata del centrodestra, Lucia Borgonzoni.

Durante il comizio a Maranello, Salvini ha affermato che la colpa dell’antisemitismo è delle persone di fede musulmana: “Se diventerò premier mi batterò per il riconoscimento di Gerusalemme capitale di Israele”, questa la posizione della Lega sul tema.

“Nessun legame con i partiti di estrema destra come Forza Nuova, Casapound e Fiamme”, ha dichiarato Salvini, togliendo la questione politica dal tavolo e ribadendo la posizione del partito di fianco a Benjamin Netanyahu, premier di Israele.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img