ArcelorMittal, i commissari si schierano contro l’azienda

I commissari hanno presentato una memoria al Tribunale del Riesame

ACQUISTI

I commissari dell’ex Ilva hanno scritto una memoria da presentare all’interno del contenzioso civile al tribunale del Riesame, che aveva deciso di revocare lo stop per l’Altoforno 2. Nella memoria si attacca anche l’azienda che ha preso in carico l’ex Ilva, ArcelorMittal, sul fatto dello scudo penale: “Si era sottolineato come la mancanza dello scudo penale renderebbe impossibile l’attuazione del piano ambientle. Questa è una conclamata falsità”, hanno scritto i legali dei commissari.

Inoltre si fa notare come un disimpegno di ArcelorMittal andrà a costare anche allo Stato: “Le conseguenze sul piano economico, nel caso di disimpegno dell’azienda, con il relativo fallimento del progetto in essere, potrebbero essere notevoli. Si stima una riduzione del Pil di 3,5 miliardi di euro, pari a 0,2% del Pil italiano e dello 0,7% di quello del Sud Italia”. Queste stime sono state portate avanti dai commissari, per cercare di convincere le due parti a trovare un accordo che possa evitare una crisi economica nel Mezzogiorno.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 11 aprile: 15 mila casi. Calano i morti

I dati di oggi 11 aprile sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...