Virus cinese, si aggrava bilancio: 41 vittime. Casi anche in Francia

Tre casi in Francia, mentre è rientrato il caso sospetto di Parma

ACQUISTI

Si aggrava il bilancio delle vittime per il virus cinese che si è sviluppato e diffuso nelle ultime settimane dalla zona della città di Wuhan, con altre 15 decessi che porta il numero finale delle vittime a 41. Ci sono stati dei casi anche in Europa, con tre infezioni in Francia e uno ieri a Parma, con una persona messa in quarantena per accertamenti.

Chiusa la Grande Muraglia e milioni di persone sono ferme dal muoversi per il capodanno cinese. In totale sono oltre 1.300 le persone che sono state trovate infette dal “coronavirus” nella zona cinese.

Tre casi in Francia

Ha parlato il ministro della Salute, Agnes Buzyn, che ha spiegato come tre persone siano state messe in isolamento dopo alcuni controlli che hanno manifestato i sintomi del virus. “Un caso è a Bordeaux, un altro a Parigi, mentre il terzo è un parente di uno dei primi due casi messi sotto inchiesta”, queste le parole ufficiali del ministro, che non ha voluto creare allarmismo.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img