Virus Cina, il bilancio sale a 56 vittime ed oltre 2mila infezioni

Sale il bilancio delle vittime del coronavirus

ACQUISTI

Sale il bilancio del coronavirus in Cina, con 56 vittime ed oltre 2mila infezioni riscontrate, in maggior parte sul territorio cinese, ma ci sono stati dei casi anche in Europa, tre dei quali confermati in Francia. Si tratta dell’ultimo bilancio reso noto dalle autorità sanitarie in Cina, che ha visto aggiungersi nelle ultime ore 15 vittime ed oltre 500 persone infette. Tra queste 15 nuove vittime, 13 sono tutte della provincia di Wuhan, dove si è iniziato a diffondere il virus.

Il presidente Xi Jinping ha parlato ieri alla nazione, sostenendo che il virus sta accelerando nella sua diffusione, anche per le sue capacità di contagiare senza sintomi, come confermato anche da alcuni medici italiani. Questo può creare problemi nei paesi che stanno effettuando controlli di temperatura negli aeroporti, con molte persone in arrivo da Wuhan che sono state fatte passare perché senza sintomi, ma che potrebbero comunque essere portatori del virus.

Gli Stati Uniti rimpatriano da Wuhan

Molte aziende si stanno spostando dalla zona del virus, con Peugeot che ha comunicato di aver spostato il suo personale da Wuhan in Francia. C’è stata un’evacuazione di 38 persone che sono state allontanate dalla città e che fanno parte dello staff e delle rispettive famiglie. Anche gli Stati Uniti hanno indicato ai cittadini di tornare in America.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img