Coronavirus, iniziato lo sbarco dei passeggeri a Civitavecchia

Sbarcati i passeggeri della nave a Civitavecchia

ACQUISTI

È iniziato lo sbarco dei passeggeri della nave di Costa Crociere a Civitavecchia, in totale circa 1143 persone che sono rimaste a bordo per volere delle autorità italiane, almeno fino alla fine dei test da effettuare sulla coppia cinese fermata. C’erano stati due casi sospetti di coronavirus su una coppia di turisti cinesi, i quali sono stati messi in isolamento e sui quali sono stati fatti i test del caso. Sul molo stanno arrivano decine di pullman, che dovranno trasferire le persone da Roma a Savona, dove era diretta la nave, che si è fermata a Civitavecchia dopo l’allarme.

Nelle ultime ore è aumentata l’allerta per il coronavirus, con i primi due casi in Italia, in un hotel di Roma, confermati dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e dal ministro della Salute, Roberto Speranza.

I passeggeri hanno commentato la situazione a bordo: “Ansia per i pochi dettagli che ci hanno dato”, ha detto una donna scesa dalla nave a Civitavecchia. I passeggeri dovevano sbarcare ieri mattina, ma sono stati tenuti 24 ore in più per volontà del sindaco di Civitavecchia, che ha voluto attendere la conferma degli esami sul coronavirus.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img