M5S, espulsi 6 parlamentari: quattro avevano già lasciato

Il M5S ha espulso sei parlamentari per decisione dei probiviri

ACQUISTI

La decisione dei probiviri del Movimento 5 Stelle è arrivata questo pomeriggio, su alcuni parlamentari che avevano avuto delle discussioni all’interno della forza politica e che ora si ritrovano nel Gruppo Misto. Sono sei in totale, ma solo due sono casi “nuovi” rispetto alla situazione precedente.

Si tratta del senatore Alfonso Ciampolillo e la deputata Flora Frate. Gli altri deputati Nadia Aprile, Michele Nitti, Santi Cappellani e Massimiliano De Toma avevano già lasciato il Movimento 5 Stelle nei mesi scorsi e per questo erano già ufficiosamente fuori.

Per il Governo queste defezioni non dovrebbero comportare problemi, visto che c’è solamente un senatore che passa al Gruppo Misto, mentre alla Camera i numeri sono più larghi per la maggioranza. Il senatore Ciampolillo aveva polemizzato con il M5S nei giorni scorsi dopo l’uscita del piano regionale in Puglia, la sua regione, per le prossime elezioni che avranno luogo nei prossimi mesi.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img