Coronavirus, atterrato aereo con italiani da Wuhan

Arrivati gli italiani che erano a Wuhan nei mesi scorsi

ACQUISTI

È atterrato a Pratica di Mare l’aereo militare che riporta in Italia le 56 persone che si trovavano a Wuhan, la città cinese dove è partito il contagio del coronavirus. L’aereo è arrivato intorno alle ore 10, con l’equipe medica pronta ai controlli su ogni passeggero, per evitare che possa portare il contagio in Italia. Ci saranno degli esami medici al campus di Cecchignola, dove le 56 persone saranno sottoposte ad un periodo di quarantena per due settimane, che possa andare oltre il periodo di incubazione del virus e scongiurare, quindi, una possibile infezione. Una persona italiana che mostrava sintomi febbrili è rimasta a Wuhan, dove sarà assistita dal personale sanitario cinese.

Ad accogliere i passeggeri c’era il viceministro alla Salute, Pierpaolo Silieri, che ha seguito le operazioni sull’aereo Boeing 767 dell’Aeronautica Militare. Secondo quanto riferito 10 persone hanno deciso di rimanere a Wuhan, nonostante fosse stato reso disponibile il volo per l’Italia.

Prima di essere spostati al campus della Cecchignola, i passeggeri saranno sottoposti a controlli nelle tende preparate nell’area di biocontenimento. Se ci dovessero essere dei sintomi da contagio le persone sarebbero trasferite allo Spallanzani di Roma, dove nelle ultime ore si è riusciti ad isolare il virus.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img