Coronavirus, nave da crociera in Giappone in quarantena. Oltre 20mila contagi

Fermi alcuni impianti a causa del coronavirus

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 aprile: 110.574 casi totali, 13.155 morti

I dati di oggi comunicati dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, vedono un aumento in linea...

Usa: “La Cina ha nascosto i numeri sul coronavirus”

L'Intelligence americana ha comunicato i sospetti sui numeri cinesi, dichiarando falsi i dati sui positivi e sulle...

Coronavirus, raddoppiati i morti. Bergamo +400%

Sono raddoppiati secondo l'Istat i morti da coronavirus, come è stato comunicato ufficialmente dalle autorità. Dalla regione...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

SEGUICI SUI SOCIAL

1,889FansLike
2,293FollowersFollow
361FollowersFollow

Una nave da crociera giapponese è stata posta in quarantena dopo un caso di coronavirus a bordo. All’interno ci sono oltre 3mila passeggeri, che ora sono confinati nella nave e devono attendere ulteriori controlli. È possibile che tutti siano posti in isolamento per due settimane, il tempo di incubazione del virus, per evitare altri contagi di coronavirus, qualora la persona che ha contratto i sintomi possa aver infettato altri. Un caso simile a quanto accaduto in Italia a Civitavecchia nei giorni scorsi, con oltre 6mila persone tenute in quarantena in attesa dei risultati di una coppia cinese.

Oltre 20 mila contagi

Sale il numero di contagi in Cina, con il numero di 20.438 che sono stati rilevati in tutta la regione. Nella giornata di ieri sono state dimesse 635 persone, segno che la guarigione da virus è possibile ed accertata. Le vittime sono salite a 435 dall’inizio dei contagi, con una persona che è morta ad Hong Kong. Si tratta di un uomo di 39 anni, che si era recato a Wuhan nei giorni dell’infezione, il 21 gennaio, per poi tornare a casa il 23 gennaio.

Fermate le produzioni

Sono ancora ferme molte aziende, che hanno causato il crollo delle Borse e che fanno preoccupare per i dati economici di questo trimestre, dove il Paese è rimasto sostanzialmente fermo. La Hyundai ha fermato i suoi impianti, con la pianificazione di altre chiusure nei prossimi giorni, sempre a causa del coronavirus.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,889FansLike
2,293FollowersFollow
361FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 aprile: 110.574 casi totali, 13.155 morti

I dati di oggi comunicati dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, vedono un aumento in linea...

Usa: “La Cina ha nascosto i numeri sul coronavirus”

L'Intelligence americana ha comunicato i sospetti sui numeri cinesi, dichiarando falsi i dati sui positivi e sulle morti totali. Il rapporto degli...

Coronavirus, raddoppiati i morti. Bergamo +400%

Sono raddoppiati secondo l'Istat i morti da coronavirus, come è stato comunicato ufficialmente dalle autorità. Dalla regione Lombardia si fa sapere che...

Bonus 600 euro, Tridico: riceviamo oltre 100 domande al secondo

"Dall'una di notte alle 8.30 circa,abbiamo ricevuto 300mila domande regolari. Adesso stiamo ricevendo 100 domande al secondo. Una cosa mai vista...

Coronavirus, Gualtieri: “Garanzie alle imprese per 500 miliardi”

Il governo si attende di liberare risorse per l'economia reale per almeno 500 miliardi. In vista del decreto di aprile, l'annuncio arriva...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli