Siria, morti cinque soldati turchi a Idlib

Morti cinque militari turchi a Idlib, in Siria

ACQUISTI

Sono morti cinque soldati turchi a Idlib, in Siria, dopo un attacco dell’esercito di Damasco. Ci sarebbero anche tre vittime civili nell’attacco, con un totale di otto vittime. La risposta di Ankara non si è fatta attendere, con l’esercito turco che ha colpito 54 siti militari dell’esercito di Damasco ad Idlib, come ha comunicato il ministro della Difesa della Turchia, Hulusi Akar.

Idlib è la regione controllata dai ribelli, dove nelle ultime ore cinque soldati turchi hanno perso la vita. La contro-offensiva è stata ordinata direttamente dal presidente Erdogan, dopo aver ricevuto comunicazione della perdita dei militari turchi. In totale il conflitto nella zona nord-ovest della Siria ha provocato circa 600 mila profughi, che sono diretti verso la Turchia.

Attacco diplomatico di Erdogan a Assad: “Li abbiamo fatti pagare per le morti dei soldati turchi e continueremo a farli pagare”, queste le parole del presidente turco Erdogan, che ha parlato da Kiev, dove si trovava in visita ufficiale insieme al presidente ucraino Zelensky. Il ministro degli Esteri della Turchia, Mevlut Cavusoglu, che nei giorni scorsi aveva incontrato anche il suo corrispettivo italiano, Luigi Di Maio, ha contattato il ministro russo Serghei Lavrov per discutere della questione della zona di Idlib.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 6 marzo

I dati di oggi 6 marzo della Lombardia sono stati forniti dalla regione. Nei giorni scorsi c'è stato il...