Treno deragliato, indagati i cinque operai che hanno effettuato la manutenzione

Indagati i cinque operai che hanno lavorato la notte prima dell'incidente

ACQUISTI

Sono stati iscritti nel registro degli indagati gli operai che hanno portato avanti la manutenzione dello scambio ferroviario in provincia di Lodi, dove poi il Frecciarossa 9595 è deragliato, provocando la morte di due macchinisti. Nella giornata di ieri c’era stato uno sciopero di due ore con la tematica della sicurezza sul lavoro, con i due macchinisti, Giuseppe Cicciù e Mario Di Cuonzo, che erano conosciuti da molti e ritenuti professionali nel loro operato.

Per ora i dipendenti di Rfi (Rete ferroviaria italiana) sono stati destinati ad altro incarico dall’azienda, in attesa delle indagini per omicidio colposto multiplo e disastro ferroviario.

Le domande che si sta ponendo la Procura riguardano lo scambio ferroviario. “Perché non era nella posizione corretta?” e “Perché il sistema non ha rilevato il potenziale errore?”, queste sono le domande principali su cui stanno indagando gli inquirenti.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img