Air Italy, Ryanair smentisce interesse pubblico

Ryanair si tira indietro dalla possibilità di rilevare Air Italy

ACQUISTI

Arrivata la smentita di Ryanair alla possibilità di entrare in Air Italy, per evitarne il fallimento, come già annunciato nei giorni scorsi e sul quale sta lavorando il Governo, nonostante i voli siano già chiusi e non ppiù disponibili. Questa ipotesi dell’entrata di Ryanair in Air Italy era stata pubblicata nella giornata di oggi, con la possibilità di un’offerta da parte della compagnia low cost irlandese.

A parlare è stato il Chief Commercial Officer di Ryanair, David O’Brien, che ha chiarito la posizione dell’azienda: “Non c’è alcun interesse nell’acquisire Air Italy”. Con questo comunicato Ryanair si tira fuori dalla contesa per Air Italy, che ora si avvia verso la liquidazione, con 1000 lavoratori a rischio, sia del personale di volo sia di quello di terra.

“Vorremmo migliorare i collegamenti tra Milano e la Sardegna, con un nuovo volo da Bergamo ed uno da Malpensa, con frequenza giornaliera. Potremmo aumentare i collegamenti ed i voli, se il Governo abbassasse le tasse”, questa la posizione di Ryanair, che ha annunciato nuove tratte di voli in Italia.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 5 maggio: oltre 10 mila casi positivi. Salgono i tamponi

I dati di oggi 5 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img