Conad-Auchan, cassa integrazione per oltre 5mila dipendenti

Sono 5.323 i dipendenti che andranno in cassa integrazione

ACQUISTI

Confermata la cassa integrazione per 5.300 dipendenti della catena di supermercati di Auchan e Conad. Si tratta di una richiesta di cassa integrazione, effettuata dal gruppo “Margherita”, che coinvolge il 60% del personale, cioè 5.323 dipendenti su un complessivo numero di 8.873. Il comunicato è stato inviato ai sindacati, i quali hanno dichiarato che si spera sia un progetto di rilancio e non uno di licenziamento.

Colpita la Sardegna, con 435 dipendenti su 725 che andranno in cassa integrazione, per le province di Cagliari, Olbia e Sassari. La Cgil ha emesso una nota per commentare l’azione intrapresa dall’azienda: “Oggi non c’è chiarezza sul piano industriale di un’azienda in perdita costante, che non intende investire. Non vorremmo che la cassa integrazione nel 2020 porterà ai licenziamenti nel 2021”.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img