Decreti Sicurezza, il piano della Lamorgese per le modifiche

La ministra proporrà delle modifiche alla maggioranza di governo

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 aprile: 110.574 casi totali, 13.155 morti

I dati di oggi comunicati dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, vedono un aumento in linea...

Usa: “La Cina ha nascosto i numeri sul coronavirus”

L'Intelligence americana ha comunicato i sospetti sui numeri cinesi, dichiarando falsi i dati sui positivi e sulle...

Coronavirus, raddoppiati i morti. Bergamo +400%

Sono raddoppiati secondo l'Istat i morti da coronavirus, come è stato comunicato ufficialmente dalle autorità. Dalla regione...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

SEGUICI SUI SOCIAL

1,889FansLike
2,293FollowersFollow
361FollowersFollow

La ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha in mente una rimodulazione dei discussi Decreti Sicurezza, in alcune parti che riguardano soprattutto l’accoglienza e l’integrazione dei migranti, per velocizzare i processi legati ai richiedenti asilo e rendere la burocrazia più snella. Uno dei problemi da evitare, per il ministro, è quello di contribuire alla “radicalizzazione” del migrante a causa della lentezza burocratica. I fondi per i migranti sono stati aumentati, a causa di bandi andati deserti per i pochi soldi dati in cambio a chi si prendesse in carico la questione dell’accoglienza.

Le proposte della Lamorgese

La ministra proporrà oggi alla maggioranza alcune modifiche dei Decreti Sicurezza, come ha lei stessa annunciato durante un’intervista data a “Il Foglio”. Queste modifiche arriveranno anche dai rilievi fatti dal Presidente della Repubblica sul secondo decreto. Gli obiettivi sono quelli di rivedere le norme anti-Ong e ristabilire il permesso di soggiorno legato alla protezione umanitaria.

Ad oggi ci sono sanzioni fino a un milione di euro per le Ong, con la confisca della nave e l’arresto del comandante, in caso di violazione del divieto di ingresso in acque italiane. Le sanzioni saranno portate tra i 10mila ed i 50mila euro, con l’arresto del comandante solamente in caso di reiterazione del reato.

Registrazione all’anagrafe

Sarà reintrodotta la registrazione all’anagrafe con il solo permesso di soggiorno, cosa che era stata rallentata dai Decreti Sicurezza, instaurando delle situazione di intasamento burocratico.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,889FansLike
2,293FollowersFollow
361FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 aprile: 110.574 casi totali, 13.155 morti

I dati di oggi comunicati dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, vedono un aumento in linea...

Usa: “La Cina ha nascosto i numeri sul coronavirus”

L'Intelligence americana ha comunicato i sospetti sui numeri cinesi, dichiarando falsi i dati sui positivi e sulle morti totali. Il rapporto degli...

Coronavirus, raddoppiati i morti. Bergamo +400%

Sono raddoppiati secondo l'Istat i morti da coronavirus, come è stato comunicato ufficialmente dalle autorità. Dalla regione Lombardia si fa sapere che...

Bonus 600 euro, Tridico: riceviamo oltre 100 domande al secondo

"Dall'una di notte alle 8.30 circa,abbiamo ricevuto 300mila domande regolari. Adesso stiamo ricevendo 100 domande al secondo. Una cosa mai vista...

Coronavirus, Gualtieri: “Garanzie alle imprese per 500 miliardi”

Il governo si attende di liberare risorse per l'economia reale per almeno 500 miliardi. In vista del decreto di aprile, l'annuncio arriva...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli