Finlandia, via il contante a favore delle carte di credito

Aumenta il debito privato dei finlandesi

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 6 aprile: 16.523 morti, 132mila contagiati

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha tenuto il consueto punto stampa oggi 6 aprile per...

Bce, piano “PEPP”: acquisto titoli per 30 miliardi in 5 giorni: favorita l’Italia

Iniziato il piano "PEPP" della Banca Centrale Europea, per fronteggiare la crisi da coronavirus che ha colpito...

Coronavirus, anticipazioni Decreto Aprile: garanzie fino a 750 miliardi per i prestiti

Intesa trovata nel Consiglio dei Ministri che si sta tenendo oggi, iniziato questa mattina alle 11, per...
Andrea Palci
Laureato in Economia, esperto di politica, economia, sondaggi elettorali ed altri argomenti economici legati alla politica nazionale ed internazionale. Nato a Roma con interesse anche per scienza e spettacoli. -- via Nomentana 21 00161, Roma -- tel 393 4439344

SEGUICI SUI SOCIAL

1,898FansLike
2,310FollowersFollow
365FollowersFollow

La Finlandia è uno dei Paesi dove l’utilizzo delle carte di credito o delle applicazioni per i pagamenti è più diffuso. Si tratta di una percentuale intorno all’81% di pagamenti effettuati in maniera digitale rispetto al valore complessivo. L’uso del denaro contante è rimasto per solo il 19% delle transazioni economiche. I pagamenti nei negozi con la carta digitale sono passati dal 30% degli anni 2000 all’81% odierno.

Aumento del debito privato

Questo utilizzo delle carte di credito ha fatto aumentare, secondo uno studio, il debito dei finlandesi, il quale ha raggiunto la cifra del 127%, un dato che potrebbe mettere a rischio l’economia del paese.

Questo enorme debito è stato favorito da tassi di interesse vantaggiosi, con il minimo storico toccato soprattutto nel Nord Europa, complice anche il QE della Bce. Inoltre è stato rilevato che l’utilizzo delle carte di credito porta ad un minor controllo delle spese, il quale fa aumentare il debito privato.

La Finlandia ha proposto alcuni corsi di educazione finanziaria, per migliorare la percezione del denaro nelle giovani generazioni, che saranno quelle più digitali per quanto riguarda i pagamenti.

SEGUICI SUI SOCIAL

1,898FansLike
2,310FollowersFollow
365FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 6 aprile: 16.523 morti, 132mila contagiati

Il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha tenuto il consueto punto stampa oggi 6 aprile per...

Bce, piano “PEPP”: acquisto titoli per 30 miliardi in 5 giorni: favorita l’Italia

Iniziato il piano "PEPP" della Banca Centrale Europea, per fronteggiare la crisi da coronavirus che ha colpito tutta l'Europa, con 30,2 miliardi...

Coronavirus, anticipazioni Decreto Aprile: garanzie fino a 750 miliardi per i prestiti

Intesa trovata nel Consiglio dei Ministri che si sta tenendo oggi, iniziato questa mattina alle 11, per aumentare gli aiuti alle imprese,...

Boris Johnson twitta dall’ospedale: “Sto bene, esami di routine”

Dopo la notizia di questa mattina, che annunciava il ricovero in ospedale del primo ministro britannico, Boris Johnson, sono iniziate a circolare...

Accordo Poste-Carabinieri: la pensione delle persone in difficoltà sarà portata dai militari

Accordo tra Poste Italiane e Carabinieri per la consegna della pensione ai cittadini in difficoltà, per quanto riguarda il mese prossimo, che...
realizzazione siti web economici wolfseo

Altri articoli