Piazza San Carlo, rinviate a giudizio 9 persone

Il processo avrà luogo il prossimo 25 giugno 2020

ACQUISTI

Sono state rinviate a giudizio 9 persone per il caso legato alla morte di due donne in piazza San Carlo il 3 giugno 2017, tra cui ci sono anche due agenti della polizia. Il processo è stato fissato per il 25 giugno 2020, con le persone accusate di disastro ed omicidio colposo. Due donne morirono quella sera, Erika Pioletti e Marisa Amato, oltre a 1500 persone che hanno riportato delle ferite. Ci furono delle accertate mancanze da parte degli organizzatori della messa in onda della finale di Champions, che vedeva impegnata la Juventus, oltre ai ragazzi che provocarono il caos, facendo pensare ad un attentato.

Tra le persone rinviate a giudizio c’è il viceprefetto, Roberto Dosio, oltre a due dirigenti della polizia. A processo, con rito abbreviato, anche la sindaca di Torino, Chiara Appendino, insieme all’ex capo di gabinetto, Paola Giordana. I legali delle persone imputate hanno rigettato tutte le accuse, spiegando di non essere direttamente coinvolti nella tragedia che è avvenuta quella sera.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 1 marzo: altri 13 mila casi. Netto aumento terapie intensive

I dati di oggi 1 marzo sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...