Governo, raggiunto l’accordo di maggioranza sulle intercettazioni

Raggiunto accordo sulle intercettazioni

ACQUISTI

È stato raggiunto l’accordo di maggioranza sul tema delle intercettazioni, con l’ok che è arrivato anche da parte di Italia Viva. La firma sul testo è stata posta da tutte le forze di maggioranza, con le polemiche che si sono concluse all’interno del governo, dopo l’annuncio del PD di stare cercando di allargare i numeri in Senato.

Con questo emendamento si limita la possibilità di uso delle intercettazioni per provare un reato diverso da quello per le quali erano state effettuate. La modifica era stata proposta da Pietro Grasso, Liberi e Uguali, che è stata oggetto di una trattativa della maggioranza. Si tratta del primo accordo di maggioranza dopo le polemiche degli ultimi giorni sulla prescrizione, che hanno messo in crisi l’esecutivo, facendo avanzare l’ipotesi delle elezioni anticipate.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libri Scolastici 2022/2023 in offerta: la guida all’acquisto

Un nuovo anno scolastico è iniziato nelle classi degli studenti italiani, quello 2022/2023 che segna anche il ritorno alla...
spot_img